Il circolo giuridico "L. Sampolo": rivista di dottrina e di giurisprudenza, Volume 16

Front Cover
Tip. M. Montaina, 1885 - Law
 

What people are saying - Write a review

We haven't found any reviews in the usual places.

Selected pages

Other editions - View all

Common terms and phrases

Popular passages

Page 173 - Quiconque aura été condamné à la peine des travaux forcés à temps, de la détention ou de la réclusion, sera de plus, pendant la durée de sa peine, en état d'interdiction légale...
Page 262 - Quando la contestazione cade sopra un diritto che si pretende leso da un atto dell'autorità amministrativa, i tribunali si limiteranno a conoscere degli effetti dell'atto stesso in relazione all'oggetto dedotto in giudizio.
Page 8 - Lo straniero che voglia contrarre matrimonio nel regno, deve presentare all'uffìziale dello stato civile una dichiarazione dell'autorità competente del paese a cui appartiene, dalla quale consti che giusta le leggi da cui dipende, nulla osta al divisato matrimonio.
Page 31 - Le istituzioni con carattere di perpetuità, che sotto qualsivoglia denominazione o titolo sono generalmente qualificate come fondazioni o legati pii per oggetto di culto , quand...
Page 32 - ... le caractère fondamental de la philosophie positive est de regarder tous les phénomènes comme assujettis à des lois naturelles invariables, dont la découverte précise et la réduction au moindre nombre possible sont le but de tous nos efforts, en considérant comme absolument inaccessible et vide de sens pour nous la recherche de ce qu'on appelle les causes, soit premières, soit finales.
Page 177 - Fino alla promulgazione di un Codice penale per tutte le provincie del Regno, le condanne alle pene di morte, dell'ergastolo e dei lavori forzati a vita traggono seco la perdita dei diritti politici, della potestà patria e maritale, e la interdizione legale del condannato.
Page 151 - Pontefice ha facoltà di tenere il consueto numero di Guardie addette alla sua persona e alla custodia dei palazzi, senza pregiudizio degli obblighi e doveri risultanti per tali Guardie dalle Leggi vigenti del Regno.
Page 229 - La richiesta per la decisione diretta della Corte di cassazione è fatta con decreto motivato dal prefetto. Il decreto è dal prefetto notificato con atto di usciere...
Page 76 - In qualunque stato della Causa, ove i Giudici riconoscano che il reato per cui si procede è del novero di quelli pei quali non si può procedere che sulla domanda della Parte privata, e questa domanda non siasi fatta o la Parte ne abbia desistito, essi dichiareranno non essere luogo a procedimento. SEZIONE III.
Page 229 - Se l'amministrazione è parte in giudizio, è ammessa ad usare di quel mezzo straordinario finché la causa non sia definitivamente decisa in primo grado di giurisdizione. Se non è parte in causa, può usarne in ogni stato di essa, ma non mai dopo una dichiarazione di competenza dell'autorità giudiziaria passata in cosa giudicata.

Bibliographic information